Termine supporto Windows XP

 L'8 Aprile 2014 è terminato il supporto per
Windows XP 

 

Gentile Cliente l'8 Aprile 2014 è stata una data importante poiché Microsoft ha terminato il supporto per Windows XP e per Office 2003.

Come per tutte le categorie di prodotti anche i software hanno un ciclo di vita con un inizio e una fine e, benché Windows XP abbia avuto una diffusione senza eguali, bisogna considerare che il sistema operativo è stato progettato e rilasciato circa 12 anni fa.

Fine del supporto vuol dire anche che non verranno più rilasciate correzioni automatiche, patch e aggiornamenti per le vulnerabilità o assistenza tecnica online.

  • Senza gli aggiornamenti di sicurezza, le informazioni contenute all'interno dei PC potrebbero diventare vulnerabili a virus, spyware e altri malware che possono creare problemi al funzionamento dei PC o carpire informazioni personali. “Il mese successivo al ritiro di Windows XP - scrive Tim Rains, direttore del gruppo Trustworthy Computing di Microsoft - i criminali informatici di tutto il mondo inizieranno ad effettuare il reverse engineering degli aggiornamenti rilasciati, per verificare se le vulnerabilità corrette nei sistemi operativi più recenti siano invece presenti su Windows XP. In soldoni, l’ecosistema formato dai personal computer che utilizzano il vecchio sistema operativo sarà come il paese dei balocchi per tutti gli hacker ed i pirati informatici, che sicuramente riusciranno a scovare le vulnerabilità e che realizzeranno malware e virus in grado di accedervi senza che l’utente finale se ne accorga e senza il timore che Microsoft rilasci un aggiornamento in grado di correggere il problema.”
  • La mancanza di supporto ufficiale renderanno XP ogni giorno più incompatibile con un numero sempre più alto di programmi, ad esempio: ultime versioni di Java oltre allo stesso Internet Explorer 9 e successivi e altri. Con l’andar del tempo cesseranno inoltre l’assistenza online e il supporto da parte di numerosi vendor sui dispositivi e i software eseguiti su XP.

Fine del supporto non vuol dire che il pc smetterà di funzionare, potrete continuare a utilizzarlo consapevoli dei rischi sopra illustrati.

La soluzione migliore è sicuramente passare a Windows Professional 7 / 8.1 / 10 che uniscono, alle caratteristiche di base, numerosi miglioramenti come, ad esempio, tempi di avvio più brevi, maggiore sicurezza e le più moderne applicazioni concepite proprio attorno ai sistemi operativi e ai dispositivi di ultima generazione.

Windows Professional 7 / 8.1 Pro / 10 e il nuovo Office dispongono di funzionalità di sicurezza incorporate ancora più efficaci, quali firewall, antivirus, protezione antimalware contro rootkit per proteggere i messaggi di posta e gli allegati.

 

Due sono le possibili opzioni per proteggere il PC una volta terminato il supporto:

  • Aggiorna il tuo PC
    Sono pochissimi i vecchi computer in grado di eseguire Windows 8.1, che è la versione più recente di sistema operativo Microsoft. Alcuni pc acquistati dal 2010 potrebbero essere compatibili con Windows 7, oppure essere già stati forniti con il doppio sistema operativo (in questo caso nel Certificato di Autenticità Microsoft attaccato all’unità centrale dovrebbe essere indicato Windows 7). Ti consigliamo di scaricare ed eseguire “Assistente aggiornamento Windows” per controllare se il tuo PC soddisfa i requisiti di sistema previsti per Windows 7 o 8.1.
    Scarica ed esegui Assistente aggiornamento Windows 7
    Scarica ed esegui Assistente aggiornamento Windows 8.1
    Oppure se possiedi un prodotto Fujitsu puoi verificarne la compatibilità inserendo il numero di serie qui:
    Compatibilità con Windows 7
    Compatibilità con Windows 8.1
    L’aggiornamento a Windows 8.1 Pro è acquistabile in due diverse modalità: FPP oppure Volume Licensing. In merito alla modalità FPP di Windows 8.1, ossia la “scatola”, è importante osservare che è valida sia per l’aggiornamento di PC con Windows 7 o Windows 8 preinstallati, sia per l’installazione completa su PC con sistemi operativi precedenti, tra i quali, appunto, XP; il prezzo molto attraente la rende ideale per i clienti di piccola dimensione, indicativamente fino a 5 posti di lavoro. La modalità Volume Licensing è invece un contratto di multilicenza, ed è indicata per le realtà con almeno 5 posti di lavoro. In entrambi i casi l’aggiornamento da Windows XP prevede l’installazione pulita da DVD.
     
  •  Acquista un nuovo PC
    Se il tuo attuale PC non è in grado di eseguire Windows 7 o 8.1, potresti valutare l'acquisto congiunto del sistema operativo OEM insieme a un nuovo computer. Dai un'occhiata alla gamma dei nostri nuovi PC.

 

 Contatti Contattaci  per ulteriori informazioni e preventivi.

San Donà di Piave, Febbraio 2014                                                                              IPSO S.R.L.